IT ENG

Digital Detox

Pubblicato 1.3.2019

Promozione attiva della zona, informazioni per i clienti e i fan di Blanka, condivisione delle bellezze della nostra vita sotto la Marmolada, delle attivita „made by the queen of marmalade“… tutto questo attraverso il profilo Facebook del campeggio dove abbiamo aperto la nostra vita quotidiana a tutti. Eravate quasi 4 mila. 

Adesso basta. Ora digital detox: lavorare e vivere si può sicuramente anche senza FB. Chiudiamo la ´´baracca´´ online. Certi chiamano "suicidio virtuale" questa autoeliminazione da Facebook, dicono che uno deve essere sempre online, su social per sopravvivere in questo mondo, ma noi abbiamo il corraggio di vedere le cose diversamente… La pagina Facebook del campeggio, dove ogni giorno ci  cercavate e ci trovavate, é da ora spenta.  
………………………………..
Io, Blanka, cerco di imparare le cosa da mio marito. Adesso voglio vedere „i social“ con la sua ottica (e non solo la sua).

Adesso mio marito dice: „Siccome non ho Facebook, provo a farmi degli amici al di fuori del vero Facebook, applicando gli stessi principi. Allora tutti i giorni io scendo in valle e spiego ai passanti che cosa ho mangiato, come mi sento, cosa ho fatto la sera prima, quello che sto per fare, quello che farò domani, gli do delle foto di mia moglie, dei miei bambini, del cane che ho avuto, di me che sto lavando la macchina e di mia moglie che sta cucendo. Ascolto anche le conversazioni della gente e gli dico “mi piace!” Oppure commento, anche quando nessuno chiede la mia opinone, dove non capisco un cavolo… tipo: quelli sono idioti utili, altri stranieri e scalmanati… e cosi via.  

E sta già funzionando!
Attualmente ha già 5 persone che lo „seguono“! 
Due poliziotti, uno psichiatra, uno psicologo e un infermiere.“  :-)